The Locker Room

FANTAFLIRT: INFORMAZIONE PARALLELA.

26 novembre 2014 Speak About

Questa mattina aprendo i giornali nella cronaca sportiva, una notizia su tutte saltava agli occhi per la sua atipicità oltre all’intervista del portiere della Roma Morgan De Sanctis, il quale non si sente alcuna colpa per il goal incassato dalla Roma ad appena 20” dal fischio finale poiché quella palla non doveva essere persa a centrocampo e scaraventata in mezzo all’area di rigore. D’accordo che un’uscita coi pugni avrebbe risolto tante beghe, ma il numero uno giallorosso almeno a parole afferma che non sta a lui perdere il sonno per questo pareggio.

Chi invece non dorme sonni tranquilli è l’allenatore del Milan Filippo Inzaghi che dopo averci narcotizzati tutti durante il derby, suppongo sia stato colto da malore quando si è ritrovato al centro del gossip per l’ultima presunta conquista che gli veniva attribuita; dopo starlet, showgirl, modelle e corteggiatrici di uomini e donne che si presentano in tutte le trasmissioni televisive a far vedere le cronologie di messaggi scambiati con SuperPippo, ad essere caduta nella rete dell’allenatore del Milan è niente poco di meno che … Barbara Berlusconi.

Tutti a gridare ad una nuova puntata di Beautiful a Milanello, cronaca rosa pronta all’inseguimento, ad esplodere come bombe a frammentazione e imbastire interviste con il padre di lei e a Dudù.
Facciamo un passo indietro: quali sono le motivazioni che hanno spinto una nota rivista di gossip a fare certe illazioni? Mah, data la caratura dei due personaggi, immagino gli avranno visti limonare a Parco Sempione, tatuarsi il nome del partner sul braccio come Maurito e Wanda, cenare ad un ristornate del centro come Lilli e Vagabondo, dividendosi spaghetti e polpettine… Ma manco per sogno.

La spiegazione è assai più elementare, ossia, Barbara Berlusconi ha un flirt con Filippo Inzaghi perché già in passato, precisamente ai tempi della sua relazione con Alexandre Pato, non ha disdegnato gli articoli sportivi di Milanello. Ergo dopo la relazione con il giovane gioiellino brasiliano per il quale il Milan fece follie, adesso avrebbe optato per la soluzione a parametro zero, ossia l’ex tecnico della Primavera e bomber rossonero, Filippo Inzaghi il quale non disdegna le belle bionde. Logico.

Scommettiamo che adesso si mette con Inzaghi? Scommettiamo che una querela fatta da un personaggio del genere, finirà col non farvi mettere più a sedere sulle vostre belle poltrone, da quanto vi friggerà il culo?? No così per dire …

Non solidarizzo con Barbara Berlusconi in quanto donna, ma in quanto questa notizia sia frutto di un immotivato sessismo dal quale anche il calcio dovrebbe liberarsi. Non condanno la cronaca rosa in quanto tale, ogni forma di giornalismo se fatta rispettando una certa professionalità è meritevole di rispetto, un rigore morale che se non viene da noi stessi, magari arriva tutto insieme in tribunale. Non accertarsi di una notizia per riempire una pagina è ormai usanza comune in un certo tipo di stampa, anche quella sportiva, ma non confondiamo l’intuizione con le bufale! Già nel mirino di quale giornalista simpaticone, il quale ironizzò via twitter sull’amministratore delegato e vicepresidente rossonero che a suo dire entrava negli spogliatoi dei giocatori “chissà a far cosa”, secondo me la Berlusconi ha dimostrato anche troppo self control.

Eppure in oltre diciotto anni di Presidenza Moratti, certe illazioni sulla sorella di Massimo, Bedi, non sono mai uscite. Idem su Rosella Sensi. E se la spiegazione a cui attribuite tali voci, sono appunto legate all’ex fidanzato calciatore e che sia una bella e notoriamente ricca e potente signorina, allora mi arrendo alle vostre logiche schiaccianti. Bene, da certe firme escono parecchi articoli di merda, ma non scriviamo che siete dei giornalisti di merda. Faccio per dire.

Interessatevi meno di calcio se questo se il meglio che riuscite a dare alla cronaca sportiva sono i flirt dei tecnici e mogli di giocatori incazzate con i tecnici. E chiedetelo alle vostre menti perverse cosa è il fuorigioco non alle vostre fidanzate.